7 settembre 2017

D.A. 1609 2017, NOTA 1 E 48, FIMMG SICILIA RICHIEDE LA COLLABORAZIONE DI FEDERFARMA.

Di seguito l’invito da parte del nostro presidente regionale Luigi Galvano, rivolto a Federfarma al fine che quest’ultima possa collaborare  per l’incentivazione della campagna già attivata di informazione ai cittadini  e  partecipare, quindi, alle azioni finalizzate all’abrogazione del DA in questione.
Quanto fissato finora relativamente alle note 1 e 48, sarà approfondito durante l’Assemblea che si terrà  giovedì, 14 settembre nella sede dell’Ordine dei Medici di Siracusa.

Al Signor Presidente regionale Federfarma

Signori Presidenti Provinciali Federfarma,

Come sapete nel mese di Agosto l’11 per l’esattezza è stato pubblicato il DA sulle schede di monitoraggio farmaci nota 1 e 48 immediatamente esecutivo!

Ci siamo immediatamente attivati e abbiamo incontrato l’Assessore  della salute il 14 Agosto (foto allegata). In quella occasione in seguito alle motivazioni da noi addotte l’Assessore ha acconsentito a sospendere il DA. Un secondo incontro il giorno 16 Agosto presenti il Direttore generale e il direttore del Servizio farmaceutico ne ha definito le generalità e la sospensione fino al 31 Ottobre: ciò è stato il massimo che abbiamo potuto ottenere in quella circostanza.

In quella occasione abbiamo presentato tutta una serie di istanze funzionali a superare le criticità in essere per poi chiedere l’abrogazione del DA.

Vi aggiorno di quanto intrapreso.

Abbiamo predisposto una presentazione in PP tale che possa essere di supporto ai colleghi sulle decisioni da prendere per deprescrivere gli IPP ove necessario.

Dai racconti dei colleghi si evince che le riduzioni di dosaggio o la sospensione della terapia on-demand, anche momentanea, è molto accettata dai pazienti purchè sia presentata come una misura a tutela della loro salute in base agli studi recenti pubblicati in questo anno 2017 (vedi bibliografia a margine della presentazione in PP). Il counselling dovrebbe essere impostato in modo che i pazienti siano partecipi delle scelte e che alla fine debbono essere loro a scegliere il miglior trattamento  sulla scorta, dei dosaggi, del tempo di somministrazione, sui periodi di trattamento.

Abbiamo inoltre preparato un avviso da affiggere nello studio, che sarà inviato in formato grande alla ASP e alla Regione perché sia affisso nei luoghi più frequentati dai cittadini (Farmacie, CUP, PS).

Abbiamo chiesto ed ottenuto dall’Assessorato che le ricette dei farmaci fino al 31 Ottobre 2017 conterranno il seguente messaggio di sanità pubblica: L’uso non appropriato dei gastroprotettori può nuocere alla salute. Parlane con il tuo medico.

Già le softwarehouse sono state allertate.

Inoltre in questi giorni l’Assessorato invierà apposita circolare a tutti gli specialisti.

A tale proposito in assemblea (vedi foto) dove il 2 Settembre a Palermo hanno partecipato circa 500 colleghi, è stato deciso che tutte le inappropriatezze rispetto alle note 1 e 48, rese anonime, vanno inviate alla FIMMG  fimmgpa@tiscali.it

Sicuro della Vostra collaborazione, anche portando una adeguata informazione ai cittadini, come sempre avvenuto in passato, per raggiungere le condizioni che porteranno all’abrogazione del DA stesso.  

Porgo Cordiali saluti, certo che vogliate diffondere ai vostri iscritti la presente mail.

Il segretario generale

Luigi Galvano

 

Incontro assessore FIMMG 14 Agosto 2017

Incontro del 14 Agosto 2017 con l’Assessore alla Salute

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCARICA TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RIPORTATA DI SEGUITO: